Digitalizziamo la storia

Digitalizziamo la storia

Sei appassionato di storia?
Ti interessano le vicende sulla seconda guerra mondiale, sulla resistenza e sulla deportazione nei lager nazisti?
Allora ANED sta cercando proprio te, per una missione di grande portata storica e umanitaria!

Cosa c’è da fare

Digitalizzare l’archivio cartaceo frutto di anni di ricerca in collaborazione con l’International Tracing Service della Croce Rossa Internazionale di Bad Arolsen, Germania. L’archivio raccoglie  le testimonianze dirette, catalogate per ricostruire la storia dei 570 lavoratori delle fabbriche sestesi (Breda, Falck, Magneti Marelli) deportati nei campi di concentramento nazisti, per aver scioperato nel marzo del 1944, rifiutandosi di lavorare per la produzione bellica.

A seguito dell’ottimo lavoro compiuto dai volontari ormai tre anni fa e il risultato concreto realizzato in questa prima fase, l’ANED di Sesto San Giovanni/Monza si è impegnata da circa un anno, a ri costruire digitalmente, oltre alla storia sestese, tutta la deportazione italiana nei lager nazisti (politici, ebrei, oppositori ecc).

Il tuo aiuto contribuirà a salvare i ricordi e a trasmettere la memoria.

Dall’archivio Aned ecco una foto storica:

Il generale tedesco Funck ordina agli operai della Breda di riprendere il lavoro. In prima fila c’è Santo Bencich, operaio nella IV sezione siderurgica Breda, arrestato la notte del 12 marzo in casa sua, deportato a Mauthausen il 20 marzo 1944 e deceduto nel campo di Gusen il 24 agosto dello stesso anno”

Chi cerchiamo

Una persona appassionata di storia, con una buona conoscenza del pacchetto Office (Word, Excell, Access).

Quando

Almeno una volta alla settimana, ma anche di più se i tuoi impegni lo permettono 😉

ANED ti aspetta in questi orari:
• dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12 e dalle 14,30 alle 17
• il sabato dalle 9,30 alle 12,30

Chi l’organizza

ANED è stata fondata nel 1946 dai parenti degli ex deportati politici nei campi nazisti.
La sezione di Sesto è sempre stata attiva nella raccolta della documentazione storica e nel diffondere la propria testimonianza.
Attualmente è impegnata nella ricerca sulla deportazione politica italiana di circa 35000 persone, deportate dall’ottobre 1944 fino al marzo 1945.

L’ANED organizza ogni anno pellegrinaggi nei lager nazisti e nei luoghi della memoria. E’ presente alle manifestazioni nazionali e commemorazioni cittadine; ha avviato una stretta collaborazione con le scuole, sia sestesi che dei comuni limitrofi, per divulgare e valorizzare il contributo dei deportati alla causa della Resistenza.

 

doppia_aned

 

 

SestoAltruista
StefanoAI
StefanoAI
StefanoAI
StefanoAI
Software Design & Development